Horst Fantazzini

biografia bibliografiascritti di horstormai è fatta! libro e filmopere di horstiniziative, incontri, memoriemail art, mostra itinerantelinkchi siamocontatti

 

Esposizioni

SAGRA DELLO SPAZIO LIBERATO

12/13 dicembre 2003

Cascina Autogestita Torchiera Senzacqua - MILANO

"Attenzione, attenzione! Il Sindaco rende noto che la Città è in pericolo. Il Sistema di Controllo non riesce a debellare la diffusione sul territorio metropolitano di misteriorsi esseri appartenenti alla specie degli SL.

I Sistemi di Sicurezza della Città nulla possono contro la loro continua riproduzione perchè queste creature nascono spontaneamente, sono incontrollabili. La loro presenza sul territorio mette a rischio l’integrità della Città-bene di consumo e la salute dei cittadini-utenti. Il Sindaco comunque tranquillizza i cittadini-consumatori e assicura che gli sforzi dell’Intelligence della città sono concentrati nella lotta per sconfiggere questo pericolo, per evitare che la popolazione ne venga contaminata. Vi terremo costantemente aggiornati, per il momento cercate di seguire alcune semplici precauzioni: non pensate, non desiderate, non guardatevi attorno, non progettate, non chiedetevi del perché delle cose che vedete e non vi sembra abbiano molto senso, non chiedetevi che cos’è la città pubblica, non chiedetevi dov’è finita o se c’è mai stata la città per tutti, non chiedetevi come si fa a Milano a soddisfare esigenze senza vederle trasformate in merce ad alto costo.

Semplicemente, ubbidite e sarete contenti"

2003 Odissea nella metropoli

Queste creature si chiamano SL, Spazi Liberati, appartengono alla misteriosa specie dei Luoghi Autogestiti. Sono microcosmi che sprigionano da elementi assolutamente terrestri, radicalmente umani, profondamente urbani. Nascono dalla fusione dei migliori prodotti della CittàdelConsumo: da una parte la mancanza di socialità e cultura a libero accesso e dall’altra l’abbondare di spazi fisici abbandonati e inutilizzati. Questi sono gli elementi costitutivi di un sistema riproduttivo inarrestabile, che sprigiona energia progettuale e consente a queste creature di molitplicarsi rapidamente. Luoghi dove le persone si trovano a fare delle cose anziché comprarle al 3x2. Sono gli spazi del dissenso, perché esprimono la determinata volontà di un’altra città, di un altro modo di fare città.

La Cascina Autogestita Torchiera Senzacqua, decennale rappresentante di questa specie sul territorio milanese, è nuovamente incinta: dopo mesi in cui per interi pomeriggi, sere e week end abbiamo fatto i muratori, i falegnami, i vetrai, .. sono finalmente pronte a nascere tre nuove creature.

Sono razza pura: 100% AUTOCOSTRUITI, AUTOPRODOTTI E AUTOORGANIZZATI, cresceranno AUTOGESTITI e rispondono ai nomi di

INFO SHOT

un luogo aperto di circolazione di saperi indipendenti, ricavato dalla ristrutturazione di un ambiente della vecchia cascina, nel quale trovano spazio:

una zona dedicata alla distribuzione (ed alla presentazione) di libri, dischi, video, riviste, volantini ed altro materiale informativo autoprodotto;

una bacheca aperta per accogliere, e diffondere, libere informazioni;

un internet point autocostruito (in collaborazione con reLOAd) e di libero accesso;

uno studio di trasmissione per una radio in streaming (www.radiobandita.org), con l’obiettivo di renderlo in futuro un nodo di una rete di radio autogestite trasmesse via etere.

SALTOTTONI TEATRALE

Una palestra in cui attori, registi, musicisti, giocolieri, danzatori, acrobati, etc.. possano vivere e scambiare la propria arte in maniera libera e indipendente. Uno spazio fisico completamente ristrutturato per essere in tutti i mesi dell’anno un posto accogliente dove provare, suonare, creare ed esibirsi.

AULASTUDIO

Uno spazio immaginato per offrire al quartiere un luogo che sia al contempo libreria e biblioteca, luogo di incontro e spazio di studio, è stato ristrutturato ed oggi già ospita una scuola di italiano per stranieri come primo passo per creare un terreno comune fatto di persone, storie, sogni e speranze.. Nei prossimi mesi a riempirlo saranno tutti quelli che vorranno condividere con altri libri, pomeriggi, interessi, dibattiti, presentazioni, incontri

Il parto avverrà i prossimi Venerdì 12 e Sabato 13 Dicembre

Per l’occasione il popolo degli SL organizza due giorni di festeggiamenti,

la Sagra dello Spazio Liberato durante la quale

a.. verranno rivelate e discusse le misteriose mescolanze che stanno alla base dell’esistenza della specie SL b.. si berrà alla salute di tutte le creature SL, di quelle appena nate e di quelle barbaramente assassinate di recente c.. verrà musicato e ballato lo sbeffeggio della religione dell’ordine pubblico d.. sarà attuata la illegale propaganda alla libertà di poter concretamente costruire, oltre a pensare, sognare e desiderare, un’altra città In allegato il programma della due giorni. (LO AGGIUNGO DI SEGUITO. NOTA DI BRIX)

Questa iniziativa si colloca nell’ambito delle giornate di Metropolitazione promosse dall’Assemblea Metropolitana che raccoglie la moltitudine SL vagante sul territorio.

Cascina Autogestita Torchiera S(empre)enzacqua

presenta

1° SAGRA DELLO SPAZIO LIBERATO

12/13 dicembre 2003

All’interno dei nuovi spazi ristrutturati in cascina

2 giorni di

APERITIVI, CENE, DIBATTITI, TEATRO, CONCERTI, MUSICA, LIBRERIA, RADIO E POSTAZIONI FREE INTERNET

AULASTUDIO

Venerdì 12 dicembre

dalle 18.30 alle 20

APERTIVO MUSICALE (PIANOBAR by Fabio & COCKTAILS inna Doma-style)

Baratto culturale (porta un bel libro per la libreria di Torchiera, prendi un cocktail in cambio) inaugurazione della mostra di arte postale BANDITO IN BICICLETTA dedicata a HORST FANTAZZINI

Sabato 13 dicembre dalle 18.30 alle 20

APERITIVO MUSICALE (Agricolo Sud, swing dalle risaie)

dalle 23

GRAPPERIA, TISANERIA, TORTERIA

INFO SHOT

Venerdì 12 e Sabato 13 dicembre

dalle 18.30

cocktails culturali esposizione e vendita di riviste, libri, fumetti, magliette

free internet points thanks to Reload Radio Bandita live stage ( http://www.radiobandita.org ) videoproduzioni in loop (by Bemoviement, Zerosinapsi)

SALA DEL CAMINO

Venerdì 12 dicembre alle 20 - cena popolare

alle 21 - brindisi di apertura della sagra dalle 24 - vibrazioni notturne by resident dj

Sabato 13 dicembre alle 20 - cena popolare con il Coro delle Voci di Mezzo

alle 23.30 - LUIGI PECERE e la MATRICOLA ITALIANA in concerto (folkrock)

a seguire: dj set "NEU AUFBAU" con dj ARTAUD & ANTOINE (rock-pop semiserio)

SALA TEATRO

Venerdì 12 dicembre

alle 21.00 - presentazione del video di Federico Tinelli e dei più recenti sviluppi del progetto del Villaggio Ecologico di Granara (PR)

alle 21.30 - presentazione del libro LA CITTA’ IMPREVISTA. Il dissenso nell’uso dello spazio urbano di Paolo Cottino (Eleuthera, settembre 2003) con i protagonisti del libro:

VITO BASILICO, rappresentante degli ortisti di via Rizzoli;

FILIPPO NUMEROSO, medico dell’unità mobile del Naga;

ALESSANDRA MARTINOLI, rappresentante dei venditori abusivi all’ex mercato delle pulci di via Lorenzini

dalle 23 - PALCO APERTO vario&misto

con Mago Barnaba, Renato Sarti, Freakclown, Nudoecrudo teatro, Cip&Ciop, Rita Peluso, Claudio Cremonesi, Antonello Cassinotti, Auannaganassa, Banda degli Ottoni a Scoppio, Teatranza, Coro di Micene.

Sabato 13 dicembre

alle 22.30 - dibattito "Cascina Torchiera, da 10 anni fabbrica di sogni": presentazione dei progetti di riuso dei nuovi spazi ristrutturati in cascina - aulastudio, salateatro ed infoshock

dalle 23.30 - proiezioni musicate a cura de "L’OCCHIO DELLA MADRE"

Questa iniziativa si colloca nell’ambito delle giornate di Metropolitazione promosse dall’Assemblea Metropolitana che raccoglie la moltitudine degli spazi autogestiti vagante sul territorio.

Cascina Autogestita Torchiera P.le Cimitero Maggiore 18 Milano ATM: Tram 14, Autobus 40 tel. 023088896 fax 0238008614