Horst Fantazzini

biografia bibliografiascritti di horstormai è fatta! libro e filmopere di horstiniziative, incontri, memoriemail art, mostra itinerantelinkchi siamocontatti

 

Biografia di Patrizia 'Pralina' Diamante

Patrizia Diamante in arte Pralina Tuttifrutti Ŕ nata a Faenza nel 1963.

Ha cominciato a dipingere a 14 anni, autodidatta, e a scrivere giovanissima, a soli 16 anni era redattrice di un giornalino scolastico "clandestino" scanzonato e irriverente dal nome goliardico: "Il pidocchio".

Dopo avere conseguito un diploma come grafica cartellonista della regione Toscana, nel 1986 si Ŕ diplomata all'Accademia di Belle Arti di Firenze presso le Scuole di pittura dei maestri Goffredo Trovarelli e Silvio Loffredo. Specializzata nel ritratto, ha allestito molte collettive e personali di pittura. Ha lavorato come decoratrice ceramista e vetrinista. La sua personale di pittura pi¨ importante al Magazzeno del Sale di Cervia, fu visitata da un migliaio di persone. Negli anni '90 ha partecipato a numerose iniziative del "Circolo artisti" di Maranello, a favore della comunitÓ senegalese della provincia di Modena.

Alcuni titoli delle esposizioni pi¨ importanti:
1982 "Periodo Blues" personale (locali privati, Modigliana),
1985 "Esposizione internazionale di paesaggi ad acquarello" (Fondazione Sinaide Ghi, Roma),
1987 "Pittura e grafica per il Nicaragua" (Casa del popolo Ferrucci, Firenze),
1988 "Volate con il dirigibile Kropotkin" personale (Pub La Cayenna, Firenze),
1991 "Bring us together. Artisti contro il razzismo" (organizzato dall'Assessorato alla cultura di Milano, esposizione alla Stazione centrale, catalogo a colori a cura dell'Assessorato alla cultura), "La cena delle beffe" Collettiva di pittura e videoinstallazioni, Galleria DEA, Firenze; 2003 "Collettiva internazionale di artisti" del Gruppo Correspondance (Archeopark, Boario Terme); "Sciamana e pittrice" personale (Galleria DEA e Artisticheria, Firenze).
2009 Personale di grafica presso il locale "Caffellatte" - Firenze.
2010 - 2015 Collettive d'arte itineranti "Uno stuzzicadenti per Alfred Jarry" per Collage Pataphysique di Bergamo, Tania Lorandi.
Recensita da Pablo Echaurren su "Carta settimanale", rassegna stampa nelle pagine locali, dei maggiori quotidiani e della RAI.

Ha finora pubblicato i seguenti libri:
* "Ignobel ironie", due Edizioni del Delfino Moro Savona, 1990 e 1991, antologie di autori demenziali
* "La nostra Idioma", TraccEdizioni Piombino, con Dada Knorr (Francesca Palazzi Arduini), 1994
* "Come la Pralina per il cioccolato", racconto autoprodotto, 1996
* Ha contribuito alla stesura del capitolo sul Partito Groucho-Marxista d'Italia nel libro "Corpi Estranei", Stampa Alternativa collana eretica, a cura di Pablo Echaurren, 2001
* "L'ultimo colpo di Horst Fantazzini", Stampa Alternativa collana eretica, 2003
tra il 1992 e il 1994 ha diretto la fanzine autoprodotta "Groucho fuma" con cinque numeri monografici su vari autori
* "Donne incazzate" di AAVV., racconto "Piccolo Sole", Edizioni il Foglio Letterario, 2006 (sua anche la grafica di copertina)
* "Sex Condicio" di AA.VV., racconto "Flusso", Edizioni il Foglio Letterario, 2007
* "Lo statuto dei gabbiani", edizioni Milieu di Milano, a cura di Patrizia Diamante, ripubblicazione di "Ormai Ŕ fatta!" e biografia di Horst Fantazzini, 2012

inoltre...nel 1995 ha vinto il primo premio del concorso di poesia "Nicol˛ Franco" (Istituto della grafica di Venezia) con la poesia "S'i' fossi donna" che grazie al collettivo delle donne di Fano, ha contribuito al finanziamento di un progetto di aiuto per le donne della ex-Jugoslavia;

tra il 1998 e il 1999 ha fatto parte della redazione di "Liberarsi dalla necessitÓ del carcere", presso l'Associazione Pantagruel; e inoltre... collabora da vent'anni con "A Rivista Anarchica";
sono stati stampati suoi articoli, racconti e vignette su varie pubblicazioni ("Quotidiano Donna", "Anticlericale" e "Vilipendio" Millelire, Stampa Alternativa; "UmanitÓ Nova", "Il Peccato", "La Nuova Ragione", "Sicilia Libertaria", "Liberarsi dalla necessitÓ del carcere", "Rete degli scambi e dei baratti", "Macabrina", "Fatece Largo"), siti web, newsletter ("Evasion"). Suoi contributi compaiono anche sui libroidi mutanti e libretti autoprodotti della "Troglodite Tribe S.p.a.f." (SocietÓ per azioni felici). Ha ideato "Radio Dynamite", la "Tiv¨ groucho-marxista" e, insieme a un gruppo di studenti lavoratori, ha diretto un documentario sul Gruppo d'acquisto solidale di Firenze Rifredi che s'intitola "Gastroribelli".

Suoi gli spettacoli "Comunione computerizzata" e "Popetaxi" (1990), "La Maga Tutankamion" (1994), "Fermi tutti, questa Ŕ una pralina!", "Maurizio Costanzo Shock" (1995), "Sfilata di bassa moda" (1991, 2007 e 2010), "Storie di uomini, dentisti e belve" con Andrea TrerŔ attore (2011), che hanno ottenuto molto successo nelle scene dei centri sociali, circoli culturali, Rocca Malatestiana di Fano e Sashall di Firenze.

Tra il 2005 e il 2007 ha condotto insieme a Freddie "Jazz Line" con la striscia su pittura e fumetti "Fedeli alla Linea" (ispirata alla Linea di Cavandoli), poi le trasmissioni "Avanzi di balera" e "Radio Glob" sulle frequenze di Novaradio (ARCI Firenze) 101.5.

Attualmente Ŕ anche decoratrice di oggettistica con una sua linea originale (i Tramazzottoli) e disegnatrice di tatuaggi per uno studio prestigioso sulla Riviera Romagnola. Ha preso parte al documentario "Il Segno del Capro" di FILMIKA Torino 2015, regista Fabiana Antonioli. Vive e lavora in Romagna. Recensita da Fulvio Abbate e Pablo Echaurren, sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private in Italia e all'Estero.

Il suo sito di pittura: www.diamantestudio.jimdo.com